Agosto 2016

DSC_0142
Siamo nel cuore dell’estate. Un mese che dedichiamo alla preghiera personale e ad una vita comunitaria meno impegnativa. Però è anche un mese pieno di incontri, di visite, di esperienze diverse! Ad esempio abbiamo conosciuto le monache di Boville anche se molto rapidamente…

Ad esempio le Messe sui lidi… che abbiamo condiviso con la parrocchia, con gli amici Stefano, Simona e Alessandra che hanno animato le celebrazioni con il canto insieme a Daniel e con le Cellule Parrocchiali che hanno preparato dei bigliettini di riflessioni per ogni Messa. Momenti semplici ma intensi e pieni di grazia per noi e per chi ha partecipato! Poi Simona, con il marito Giovanni e la piccola Chiara, ci hanno invitato a pranzo a casa loro!
Sempre con la parrocchia abbiamo avuto la gioia di accogliere la Madonna delle Grazie nella nostra chiesa e di vivere con la comunità parrocchiale di Minturno un bel momento di preghiera sul ponte del Garigliano… mentre il nipotino di Daniel veniva battezzato!

Ferentino, chiostro della parrocchia di sant'Antonio Abate

Ferentino, chiostro della parrocchia di sant’Antonio Abate

E poi ci sono i tanti amici che ci hanno “onorato” della loro presenza! anzitutto don Angelo, un sacerdote di Frosinone – grande amico della Fraternità – che ha accompagnato alcuni suoi parrocchiani in campo scuola a Minturno e ha alloggiato da noi… ci ha anche invitato a partecipare ad una cena e ad una serata di evangelizzazione nel corso del campo… Abbiamo ricambiato anche a lui la visita andandolo a trovare nella sua bella parrocchia a Ferentino dove ci ha accolto con grande amicizia: con lui abbiamo goduto della bellezza della Ciociaria!
E poi Fazio, un compagno di studi di Daniel…
E poi Davide, che è stato con noi metà mese e… tornerà a fine settembre per un periodo più lungo
E poi Fiorentino con cui siamo andati anche a trovare l’abate Michele a Cava dei Tirreni dove abbiamo anche conosciuto dom Ildebrando Scicolone… e con noi c’era anche Stefano!

Insomma un mese ricchissimo di doni, di forza, di grandi progetti…
per i quali vi chiediamo di pregare per noi!

Share

Lascia un Commento

dalla Regola di vita
Strutture di comunione
Ogni giorno al mattino ci si riunisce per un breve capitolo comunitario dove si comunicano i momenti speciali della giornata o le cose necessarie allo svolgimento sereno della vita quotidiana.
per pregare con noi oggi

I monaci hanno fatto l'Europa,
ma non l'hanno fatta consapevolmente.
La loro avventura è anzitutto, se non esclusivamente,
un'avventura interiore,
il cui unico movente è la sete.
La sete d'assoluto.
La sete di un altro mondo,
di verità e di bellezza,
che la liturgia alimenta,
al punto da orientare lo sguardo
verso le cose eterne;
al punto da fare del monaco
un uomo teso con tutto il suo essere
verso la realtà che non passa.
Prima di essere delle accademie di scienza
e dei crocevia della civiltà,
i monasteri sono delle dita silenziose
puntate verso il cielo,
il richiamo ostinato, non negoziabile,
che esiste un altro mondo,
di cui questo non è che l'immagine,
che lo annuncia e lo prefigura.