Marzo e aprile 2016

Sembra non succeda nulla e invece… a leggere la nostra semplice cronaca ecco che tante cose sono successe e molte sono custodite nel nostro cuore… altre possiamo provare a raccontarle (brevemente as usual)

laverna1anzitutto abbiamo continuato il nostro cammino quaresimale fatto di ascolto della Parola di Dio, di una bella disciplina del cibo e di immersione nell’amore misericordioso di Dio… E così il Santo triduo Pasquale ha permesso di rinnovarci interiormente con una grande forza e con una grande serenità! Da qualche anno sperimentiamo questa pace che, a Pasqua, il Risorto dona a noi nelle grandi celebrazioni di questi giorni santi!

poi abbiamo conosciuto diversi amici che sono passati a trovarci: Paolo e Gaetano, due giovanissimi amici della nostra zona; e poi Fiorentino di Aversa… e altri che desiderano conoscerci…

abbiamo anche fatto una domenica della divina Misericordia davvero speciale: siamo stati all’ordinazione presbiterale di don Francesco Vita a Firenze in Santa Maria del Fiore! una grande gioia per noi! e poi abbiamo avuto modo di poter stare un po’ con i fratelli e le sorelle di Pistoia e di Firenze, e non solo… ne abbiamo approfittato per andare a trovare il nostro amico Luigi che sta facendo il noviziato a La Verna: la fraternità in cui vive è davvero stata molto accogliente e piena di attenzioni per noi! e in ultimo abbiamo fatto una breve visita ai monaci di Betlemme a Umbertide…

e poi abbiamo fatto i nostri incontri di Lectio Divina e di preghiera a Formia; Daniel sta guidando, in parrocchia, una serie di incontri per le cellule parrocchiali di evangelizzazione per rinvigorire la loro vita cristiana…

SliderDGigiSIto-1e, alla fine di aprile, abbiamo avuto una notizia bellissima: presto in diocesi avremo un nuovo Arcivescovo… è mons. Luigi Vari, della diocesi di Velletri-Segni…già solo il suo motto ci dice molto: è preso dal salmo 118 (un salmo epico per noi monaci) ed è lucerna pedibus meis… la Parola di Dio come luce per i passi: praticamente la nostra vita! in attesa di partecipare alla sua ordinazione episcopale e di accoglierlo nella nostra terra già preghiamo per lui e per il suo ministero episcopale!

…e tu che ci leggi non dimenticare di pregare per noi!

Share

Lascia un Commento

dalla Regola di vita
Abitazione e stile di vita
Nella casa della comunità si mantiene un clima di silenzio. La comunità determina i momenti e i luoghi in cui vivere il silenzio, di modo che esso sia un’esigenza chiara della vita comune e si coniughi sapientemente al dovere della comunione e dell’accoglienza.
per pregare con noi oggi

I monaci hanno fatto l'Europa,
ma non l'hanno fatta consapevolmente.
La loro avventura è anzitutto, se non esclusivamente,
un'avventura interiore,
il cui unico movente è la sete.
La sete d'assoluto.
La sete di un altro mondo,
di verità e di bellezza,
che la liturgia alimenta,
al punto da orientare lo sguardo
verso le cose eterne;
al punto da fare del monaco
un uomo teso con tutto il suo essere
verso la realtà che non passa.
Prima di essere delle accademie di scienza
e dei crocevia della civiltà,
i monasteri sono delle dita silenziose
puntate verso il cielo,
il richiamo ostinato, non negoziabile,
che esiste un altro mondo,
di cui questo non è che l'immagine,
che lo annuncia e lo prefigura.