Articoli marcati con tag ‘2018’

profezia

Giovanni-Battista3-800x400-800x400Valledacqua, 16 dicembre 2018
III domenica di Avvento
Sof 3,14-17; Is 12,2-6; Fil 4,4-7; Lc 3,10-18

“Che cosa dobbiamo fare?” chiedono a San Giovanni Battista
Ed è già una cosa importante, bella!
Sapere come comportarsi, come agire in modo “virtuoso”
è qualcosa che serve a ogni uomo per poter vivere una vita autentica. Leggi il resto di questo articolo »

Share

quando la Parola ti piomba sulla testa

johnthebaptistValledacqua, 9 dicembre 2018
II domenica di Avvento
Bar 5,1-9; Sal 125; Fil 1,4-6,8-11; Lc 3,1-6

L’Eterno piomba nel tempo!
Proprio così si apre il Vangelo che abbiamo ascoltato!
Con l’Eterno – la Parola di Dio, cioè – che abita l’eternità,
ma in preciso momento storico – e san Luca ci tiene a determinarlo bene –
questo eterno precipita nel tempo e investe Giovanni Battista

E lui non può che esserne servitore, servo, annunciatore.
Se non lo facesse sarebbe disonesto con la sua storia
con quello che gli è successo, con quello che è.
Sarebbe dilaniato dentro… distrutto dentro…

Che cosa c’entra con noi tutto questo? Leggi il resto di questo articolo »

Share

più giovane del peccato

Valledacqua, 8 dicembre 2018
Solennità dell’Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria
Gen 3,9-15.20; Sal 97; Ef 1,3-6.11-12; Lc 1,26-38

Camminiamo verso il Signore che viene
ma, mentre andiamo, ecco che oggi facciamo una sosta
o, forse meglio, una tappa importante nel cammino
fermandoci a scoprire un mistero cristiano
che ancora oggi divide i credenti e le Chiese:
la Concezione immacolata della Madonna Leggi il resto di questo articolo »

Share

una nuova teologia della liberazione

Broken-Chains-3Valledacqua, 2 dicembre 2018
I domenica di Avvento
Ger 33,14-16, Sal 24; 1Ts 3.12 – 4,2; Lc 21,25-28.34-36

È al cuore del Vangelo di questa Messa
la chiave per poter intendere ogni cosa
e capire come vivere il tempo d’Avvento che abbiamo appena cominciato

Alzate il capo… è vicina la vostra liberazione! Leggi il resto di questo articolo »

Share

anno nuovo… vita nuova

IMG-20171104-WA0006
molti di quelli che ci conoscono, tutti i nostri amici, già lo sanno da tempo: la Provvidenza ci ha donato una casa dove ora viviamo e dove possiamo anche sviluppare pienamente la nostra vita!

è una grande benedizione! con cui iniziamo anche un nuovo anno, fatto di ascolto della Parola di Dio, di liturgia, di vita fraterna, di accoglienza, di lavoro, di amicizie… in un clima di profondo silenzio e di bellezza!
vi affidiamo il nostro ormai tradizionale calendario con il cammino della lectio divina di quest’anno

ecco il link per scaricarlo e stamparlo o conservarlo in PDF:
calendario 2018

vi attendiamo all’Abbazia di San Benedetto in Valledacqua…

Share
dalla Regola di vita
Vita di lavoro
Nella formazione dei nuovi membri si ha una cura particolare nel discernere anche la loro “vocazione” lavorativa e, se ancora non l’hanno, si offre loro il tempo e il sostegno necessario per la formazione professionale.
per pregare con noi oggi

I monaci hanno fatto l'Europa,
ma non l'hanno fatta consapevolmente.
La loro avventura è anzitutto, se non esclusivamente,
un'avventura interiore,
il cui unico movente è la sete.
La sete d'assoluto.
La sete di un altro mondo,
di verità e di bellezza,
che la liturgia alimenta,
al punto da orientare lo sguardo
verso le cose eterne;
al punto da fare del monaco
un uomo teso con tutto il suo essere
verso la realtà che non passa.
Prima di essere delle accademie di scienza
e dei crocevia della civiltà,
i monasteri sono delle dita silenziose
puntate verso il cielo,
il richiamo ostinato, non negoziabile,
che esiste un altro mondo,
di cui questo non è che l'immagine,
che lo annuncia e lo prefigura.