Articoli marcati con tag ‘Madre di Dio’

il compimento

c84207776ad2b526770c55f15d64b76b--religious-icons-facebook-comValledacqua, 1 gennaio 2019
Maria Santissima, Madre di Dio
Nm 6, 22-27 – Sal 66 – Gal 4,4-7 – Lc 2,16-21

Otto giorni dopo il Natale ci ritroviamo
per portare a compimento la festa che abbiamo cominciato!
nelle grandi feste della Chiesa c’è questa abitudine:
fare otto giorni di festa, fino alla pienezza.
È un’idea che già troviamo nell’Alleanza con Israele
e che spesso nei Vangeli è rivissuta e ripetuta.
Esprimeva l’idea della speranza, l’oltre della promessa:
era il giorno dopo il settimo, quello che superava la creazione.
Era il giorno ottavo! Leggi il resto di questo articolo »

Share
dalla Regola di vita
Abitazione e stile di vita
Il luogo ordinario della vita fraterna è la giornata in ogni suo momento. Il suo stile di fondo è l’amicizia fraterna, secondo la più autentica tradizione monastica. Anche la “vita di cella” rientra in questo: nessuno può essere davvero amico degli altri se non è amico di se stesso e del suo Creatore.
per pregare con noi oggi

I monaci hanno fatto l'Europa,
ma non l'hanno fatta consapevolmente.
La loro avventura è anzitutto, se non esclusivamente,
un'avventura interiore,
il cui unico movente è la sete.
La sete d'assoluto.
La sete di un altro mondo,
di verità e di bellezza,
che la liturgia alimenta,
al punto da orientare lo sguardo
verso le cose eterne;
al punto da fare del monaco
un uomo teso con tutto il suo essere
verso la realtà che non passa.
Prima di essere delle accademie di scienza
e dei crocevia della civiltà,
i monasteri sono delle dita silenziose
puntate verso il cielo,
il richiamo ostinato, non negoziabile,
che esiste un altro mondo,
di cui questo non è che l'immagine,
che lo annuncia e lo prefigura.