Una preghiera per le vocazioni

La bella giornata della beatificazione di Giovanni Paolo Secondo ci ha fatto venire il desiderio di affidare alla preghiera le vocazioni per la nostra fraternità …

così abbiamo iniziato una novena…

se vuoi ricevere il testo scrivici a info@bonifacius.it e te la invieremo

Share

Lascia un Commento

dalla Regola di vita
Vita di preghiera
La liturgia e la lectio divina sono la spina dorsale della comunità e la modellano. Sono anche il necessario sostegno alla propria vita di fede e di consacrazione. A meno di gravi motivi non possono essere trascurati.

I monaci hanno fatto l'Europa,
ma non l'hanno fatta consapevolmente.
La loro avventura è anzitutto, se non esclusivamente,
un'avventura interiore,
il cui unico movente è la sete.
La sete d'assoluto.
La sete di un altro mondo,
di verità e di bellezza,
che la liturgia alimenta,
al punto da orientare lo sguardo
verso le cose eterne;
al punto da fare del monaco
un uomo teso con tutto il suo essere
verso la realtà che non passa.
Prima di essere delle accademie di scienza
e dei crocevia della civiltà,
i monasteri sono delle dita silenziose
puntate verso il cielo,
il richiamo ostinato, non negoziabile,
che esiste un altro mondo,
di cui questo non è che l'immagine,
che lo annuncia e lo prefigura.