Festa di San Bonifacio

Oggi è la festa del santo Bonifacio!

In questo giorno potete pregare con questo antico inno composto nel IX secolo
da un abate dell'abbazia di Fulda, fondata da san Bonifacio, san Rabano Mauro!
Ecco la traduzione italiana e in fondo il testo in latino

Celebri con gioia la Germania
le lodi del suo pastore
e la santa opera
del martire Bonifacio.

Fu consacrato da Roma;
la madre Britannia lo inviò,
egli, maestro dei popoli
e splendore della Chiesa.

Sacerdote eccelso,
famoso per i grandi miracoli,
la sua predicazione era chiara
e il suo comportamento correttissimo.

Egli fu servitore dei Franchi e dei Frisi
e anche dei Sassoni,
tutti lo considerano loro pastore:
a loro annunciò la vita eterna.

Il grano che caduto in terra muore
porta molto frutto
e anche i chicchi della spiga
vogliono moltiplicarsi,

così dal piccolo seme
piantato dal Servo del Signore
continua a crescere uno splendido
campo ricco di grano e gioioso.

Sia gloria al Sommo Padre,
Sia uguale gloria al Figlio
E lode in eterno a Te,
o Spirito Santo. Amen!

Præsulis exultans celebret Germania laudes,
Et Bonifatii opus Martyris almificum.
Ordinat hunc Roma, mittit Britannia mater,
Doctorem populis et decus Ecclesiæ,

Pontificem summum, signorum fulmine clarum,
Eloquio nitidum, moribus egregium.
Quem Francus Frisoque simul Saxoque ministrum
Æternæ vitæ prædicat esse sibi.

Quod terra moritur frumentum, plurima confert
Semina, fructumque multiplicare studet.
Sicque Sacerdotis Domini lætissima crescit
Paucis ex granis multiplicanda seges.

Gloria summa Patri, compar sit gloria Nato ;
Laus et in æternum, Spiritus alme, Tibi. Amen.

Condividi

Nessun commento ancora

Lascia un commento