Novena di san Bonifacio: primo giorno

Il 27 maggio è il giorno in cui celebra sant'Agostino di Canterbury. Figlio spirituale di san Gregorio Magno, fu scelto proprio da lui per un'esperienza unica e singolare: rievangelizzare l'Inghilterra, resa nuovamente pagana dall'invasione dei Sassoni. Un monaco antesignano della "nuova evangelizzazione"! Dalla sua opera qualche decennio più tardi nascerà il nostro caro san Bonifacio!
Che singolare coincidenza, allora, che la novena di san Bonifacio cominci proprio con la festa di sant'Agostino! Un vero scherzo della Provvidenza ... Vi invitiamo a vivere questa novena con noi, con il testo che usiamo per celebrare la preparazione alla festa del nostro patrono. Ogni giorno trovate le strofe che pregheremo durante la liturgia della sera!

Buona novena! Ci affidiamo anche alla vostra intercessione per noi!

AKATISTO DI SAN BONIFACIO APOSTOLO, VESCOVO E MARTIRE

I stanza

Sei nato in Inghilterra da genitori religiosi*
E fin dalla tua prima infanzia*
Ti sei appassionato al mondo delle cose spirituali*
E il giorno che incontrasti dei monaci*
Hai capito che avresti vissuto come loro
e noi ti acclamiamo:
Alleluia!

Quella precoce attrattiva per il monachesimo*
Tuo padre l’attribuì alla tua tenera età*
Ma tu hai perseverato nel tuo fermo proposito*
Di unirti all’esercito terreno di Cristo*
Dinanzi alla tua salda fermezza*
Anche noi ti diciamo:
Rallegrati, tu, che hai avvertito così presto la chiamata per il Regno
Rallegrati, tu, che hai intravisto Dio oltre le apparenze
Rallegrati, tu, che hai voluto entrare nella vita monastica
Rallegrati, tu, che hai intravisto il cammino fin dai primi anni
Rallegrati, tu, che hai scelto Dio per Padre
Rallegrati, tu, che hai amato Cristo sopra ogni cosa
Rallegrati, tu, che sei stato illuminato dallo Spirito Santo
Rallegrati, tu, grano che hai le radici nel Paradiso
Rallegrati, San Bonifacio, Apostolo e Martire

II stanza

Tuo padre si ammalò gravemente*
Perché la sua ostinazione lo corrodeva dall’interno*
Quando acconsentì al tuo desiderio di essere monaco*
Recuperò presto la salute del corpo*
Così la sua anima cominciò a cantare*
E a inneggiare all’Altissimo:
Alleluia!

Tu hai passato, allora, tredici anni a Exeter*
Sotto la guida santa dell’abate Wofard*
Ti sei dedicato con grande fervore*
Sia alla preghiera che alla meditazione*
E gli angeli del cielo, allora,*
Anche loro ti lodano così:
Rallegrati, tu, preghiera incessante davanti all’altare di Dio
Rallegrati, tu, fervore impareggiabile nello studio e nell’ascesi
Rallegrati, tu, disciplina compiuta del corpo e ancor più dell’anima
Rallegrati, tu, certezza interiore della via santa
Rallegrati, tu, dedito alla ricerca del Dio vero
Rallegrati, tu, onore del monachesimo di ogni tempo
Rallegrati, tu, conferma beata della divina presenza
Rallegrati, tu, pilastro incrollabile della Santa Chiesa
Rallegrati, San Bonifacio, apostolo e martire

Condividi

2 Risposta

  1. vita quattrocchi
    È bello pregare anche attraverso internet, è un modo per sentirsi uniti
  2. ilva
    Bravi.....è proprio una bella idea quella di pregare insieme via internet!!!

Lascia un commento