Articoli marcati con tag ‘Chiesa’

Sui preti sposati ovvero contro una Chiesa clericale

prete sposatoPapa Francesco (o Scalfari? o chi per lui …) ha lanciato una pietra nello stagno della Chiesa cattolica: rivedere la prassi del celibato sacerdotale si può!
Naturalmente con i chiaro “distinguo” del caso: non per i vescovi e non per chi già è prete. La possibilità che la tradizione ecclesiale mette davanti è quella di far accedere al secondo grado dell’Ordine Sacro persone già sposate.

Naturalmente la cosa ha suscitato tante reazioni e commenti ecc. ecc.
E voglio dire anche la mia, con due considerazioni:

Leggi il resto di questo articolo »

Share

de paupertate Ecclesiae

3_teresa_calcuttauno dei grandi temi del pontificato di papa Francesco è la riscoperta di una categoria “conciliare” che in qualche modo sembrava essere messa da parte o poco considerata: la povertà della Chiesa… (ma raffaella potrebbe farci scoprire perle del magistero di Benedetto XVI al riguardo)

con uno slogan che il Papa ha usato nell’incontro con i giornalisti all’indomani della sua elezione:

una Chiesa povera e per i poveri

Leggi il resto di questo articolo »

Share

la discontinuità di papa Francesco

ora possiamo dirlo! ci voleva proprio un nuovo Papa! le ragioni? molti ne hanno espresse tante… molte contro o l’uno o l’altro dei Pontefici ancora viventi, molte fantasiose e degne di un romanzo di fantareligione
ma nessuno, forse, ha considerato la traccia più ordinaria, più semplice: quella sotto gli occhi di tutti che fin dall’inizio il Papa emerito ha detto Leggi il resto di questo articolo »

Share

inabissamento

l’inabissamento indica la sparizione
dato che tutto ciò che finisce nell’abisso
scompare

Gregorio di Nissa, In inscriptione Salmorum, II, XIII

BenedettoXVIleaveNel pensare al termine del ministero petrino di Benedetto XVI, nell’ascoltare le straordinarie parole che egli ha pronunciato nelle sue comunicazioni pubbliche dallo scorso 11 al 28 febbraio 2013 – che sono come una summa del suo magistero e che lo consacrano come un vero dottore della Chiesa all’inizio di questo millennio – una parola mi suona giusta, vera, descrittiva: inabissamento Leggi il resto di questo articolo »

Share

… e papa Benedetto fece bis…

Oggi la profezia alberga dalle parti del Vaticano… fuori c’è poca roba… credetemi: è proprio così!
Leggi il resto di questo articolo »
Share
dalla Regola di vita
Regola di vita della Fraternità di San Bonifacio
In modo tutto speciale la fraternità guarda con amore e devozione alla Beata Vergine Maria. In Lei trova realizzato in maniera singolare ed unica, ciò che il Padre desidera e ama nella Chiesa, creatura del suo Spirito di Amore, e in ogni persona, creata per essere immagine del Figlio suo diletto. Perciò, come il discepolo prediletto, vuole accoglierla nella propria casa perché sia maestra nell’ascolto della volontà del Padre, nell’accoglienza dello Spirito Santo e nell’amore tenero e forte verso il suo Figlio, Gesù. Ogni membro della fraternità scopre nell’attenzione materna e nell’intercessione della Vergine sua Madre un sostegno ineguagliabile e insostituibile nella lotta spirituale cui la vita monastica conduce.
per pregare con noi oggi

I monaci hanno fatto l'Europa,
ma non l'hanno fatta consapevolmente.
La loro avventura è anzitutto, se non esclusivamente,
un'avventura interiore,
il cui unico movente è la sete.
La sete d'assoluto.
La sete di un altro mondo,
di verità e di bellezza,
che la liturgia alimenta,
al punto da orientare lo sguardo
verso le cose eterne;
al punto da fare del monaco
un uomo teso con tutto il suo essere
verso la realtà che non passa.
Prima di essere delle accademie di scienza
e dei crocevia della civiltà,
i monasteri sono delle dita silenziose
puntate verso il cielo,
il richiamo ostinato, non negoziabile,
che esiste un altro mondo,
di cui questo non è che l'immagine,
che lo annuncia e lo prefigura.